Si chiama “In a bar over the sea: Hanabi soundscape” l’originale mostra che apre i battenti quest’oggi (ore 18.30) al Fargo Cafè di via G.Rossi. In mostra le fotografie di Francesca Sara Cauli, artista dello scatto originaria di Cagliari ma trapiantata a Bologna che l’estate scorsa ha trascorso un’intera giornata all’Hana Bi, celebra stabilimento balneare di Marina di Ravenna ‘armata’ della sua fidata macchina fotografica. In mostra al Fargo, dunque, quello che l’occhio di Francesca ha immortalato. Dal 2008, la giovane fotografa, combinando il suo grande amore per la musica con la fotografia si occupa di reportage di musica dal vivo e di ritratti backstage. Ogni anno ritrae centinaia di artisti, sia sul palco che dietro le quinte. Segue con attenzione la scena rock interazionale, in particolare l’ambiente indipendente ed underground.

Tra gli artisti da lei fotografati spiccano nomi di fama internazionale come Radiohead, The Cure, Blur, Nick Cave, PJ Harvey, The National, Pearl Jam, Morrissey, John Lydon, Red Hot Chili Peppers, Paolo Nutini, The Jesus and Mary Chain, Sigur Ròs, David Crosby, Yann Tiersen, Arcade Fire, Pulp, Counting Crows, Stephen Malkmus, Mark Lanegan, Kim Gordon, Einstürzende Neubauten, solo per citarne alcuni. Nel 2010 arriva finalista con segnalazione d’opera al concorso fotografico “Fotografare la Musica”.
Nel 2013 si aggiudica il premio nazionale per l’innovazione artistica Marte Awards in qualità di “Miglior Fotografo Live 2012”. Al momento fotografa ufficialmente per Sentireascoltare e Rumore. In passato ha collaborato con Rolling Stone Magazine, Moby Dick Radio 2 e Radio 2 Live. Dal 2013 è la fotografa ufficiale del Beaches Brew Festival che si svolge ogni estate all’HanaBi di Marina di Ravenna. Tra le sue pubblicazioni figurano Rolling Stone Magazine Italia, Rolling Stone Magazine Germania, Il Mucchio Selvaggio, Rumore Magazine, La Repubblica XL, Rockerilla, , L’Humanité, Popular Photography Magazine, Il Venerdì di Repubblica, La Repubblica, Il fatto Quotidiano, Fotografare, Digital Camera.

Leave a Reply

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Tempo esaurito. Ricarica il codice!