Continuiamo il viaggio, iniziato qualche post fa, dell’ultimo numero del National Geographic che ci racconta e ci mostra a tappe e per immagini la storia della fotografia.

La prima fotografia subacquea a colori è del fotografo del Nationa Geographic Charles Martin e del dottor W.H. Longley scattata nelle Florida Keys, nel Golfo del Messico. Armati di macchine fotografiche protette da rudimentali custodie impermeabili e di chili di polvere di magnesio altamente esplosiva per l’illuminazione subacquea, i due scrissero uno dei capitoli più importanti della storia della fotografia subacquea.

La prima fotografia del sole si ha con una tecnica all’epoca giovane, la dagherrotipia, grazie ai fisici francesi Louis Fizeau e Léon Foucault. Realizzarono le prime foto del Sole il 2 aprile 1845. L’immagine originale, scattata con un’esposizione di 1/60mo di secondo, aveva un diametro di 12 centimetri. Bene in vista, anche in questa riproduzione, alcune macchie solari.

La prima foto del pianeta Terra dall’orbita lunare fu scattata il 23 agosto 1966 dal satellite Lunar Orbiter 1. Da una distanza di 380 mila chilometri, si vede metà del pianeta, fino alla linea che va da Città del Capo a Istanbul; le aree più a est sono avvolte dal buio della notte. La foto è concessa dalla Nasa.

In questa foto la prima immagine della Terra.

Leave a Reply

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Tempo esaurito. Ricarica il codice!