Lo Studio Trequattordici di Reggio Emilia (Via Emilia Ospizio, 19) presenta, nei mesi di marzo e aprile 2015, “Sketching. Progettare e contaminare”, un ciclo di incontri dedicati ad arte, fotografia, fumetto e filosofia per mettere in relazione mondo aziendale e realtà culturale. Quattro serate per illustrare la nascita di un progetto, dall’i d e azione alla realizzazione vera e propria, attraverso la voce di figure autorevoli nel panorama artistico e culturale della città. Patrocinata dal Comune di Reggio Emilia e da Confcooperative Reggio Emilia, la rassegna è realizzata grazie al sostegno di Banco Emiliano, Fortlan – Dibi e Spaggiari Arredamenti; partner tecnici Cometica e Vtech. Ospiti della cooperativa di progettazione e consulenza, saranno il fotografo Maurizio Mantovi, lo scultore Graziano Pompili, gli scrittori Marco Prandi e Paolo Ferrari con il fumettista Giuseppe Camuncoli ed il filosofo Enzo Moietta. Primo incontro, oggi martedì 10 marzo 2015, alle ore 20.30, con Maurizio Mantovi. Dopo il saluto di Valeria Montanari, Assessore ad Agenda digitale, partecipazione e cura dei quartieri del Comune di Reggio Emilia, che ha fortemente condiviso il progetto, l’artista introdurrà il tema della serata: “Con taminato.

Fotografia o fotografia?”. Un viaggio attraverso attività professionale e ricerca personale, dalla fotografia di moda alla pubblicità, fino agli interventi pittorici e alle stratificazioni materich e. Secondo incontro, mercoledì 25 marzo 2015, alle ore 20.30, con Graziano Pompili. “Pensare e creare”, ovvero l’origine di un’opera d’ar te, per trasformare un’idea in forma. Dai testi di Hölderlin ed Heidegger, alla passione e alla riconoscenza per i materiali (terra, marmo, legno, ferro), che diventano supporto visivo di un pensiero, sino all’interesse per la natura, l’arch eologia, i lacerti del passato e i frammenti di vita vissuta impressi nella pietra e nella terracotta. Terzo incontro, mercoledì 8 aprile 2015, alle ore 20.30, con Marco Prandi, Paolo Ferrari e Giuseppe Camuncoli. Tema della serata, “Ar ti, fumetti e mestieri”: sceneggiature, layouts, matite, chine, scansioni, colorazioni e lettering. Tutto questo e molto altro ancora nell’in tervento dedicato al mondo del fumetto, a cavallo tra arte e artigianato, ad opera del fumettista reggiano Giuseppe Camuncoli e del duo di scrittori Marco Prandi e Paolo Ferrari. Il primo illustrerà in cosa consiste il mestiere del fumettista, mettendo a disposizione alcune sue tavole originali.

I secondi, invece, racconteranno il percorso che li ha portati alla realizzazione del saggio “Guida al Fumetto Italiano”(Odoya, 2014). Un’introdu zione intima e ravvicinata al mondo della Nona Arte, o della Letteratura Disegnata, come amava chiamarla Hugo Pratt. Ultimo incontro, mercoledì 22 aprile 2015, alle ore 20.30, con i “Fon n Quattro serate per illustrare la nascita di un progetto, dall’ideazione alla realizzazione vera e propria, attraverso la voce di figure autorevoli nel panorama artistico e culturale della città con l’obiettivo di un ponte tra mondo aziendale e realtà culturale damenti antropologici della contaminazione” di Enzo Moietta che, a partire anche dai precedenti interventi, proporrà una riflessione sul tema generale della manifestazione. «Gli anni che viviamo – scrive il filosofo – sono caratterizzati da continui fenomeni di contaminazione e di concatenamenti fra pratiche, saperi, popolazioni, stili di vita e modalità comunicative. Alcuni vedono in questo fenomeno profilarsi i rischi per un’idea di identità che fino a poco tempo addietro era dominante nella cultura occidentale; altri, invece, vedono nei nuovi scenari opportunità inesplorate e in ovvia sintonia con la natura di quel vivente che ha il linguaggio ed è pertanto costitutivamente aperto alle relazioni simbol i ch e » . L’accesso alle serate è gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili. Prenotazione obbligatoria: tel. 0522 441117, info@studiotrequattordici.com.

Per informazioni: www.studiotrequattordici.com. STUDIO TREQUATTORDICI Il suo staff è composto da Annalisa Mapelli (interior designer), Matteo Fieni (architetto), Federico Serri (ingegnere civile) e Simone Tuono (geometra) Nella foto in alto un’opera di Graziano Pompili (“Casa d’oro”), 2011, ferro e colore; qui sopra il “Rancio” di Maurizio Mantovi, stampa fotografica in bianco e nero dipinta con ecoline e acrilici; a sinistra la copertina di “Superior Spider-Man”, Uomo Ragno di Giuseppe Camuncoli; a destra la copertina della “Guida al fumetto italiano”

Leave a Reply

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Tempo esaurito. Ricarica il codice!