Chi non resta affascinato dalle immagini dei predatori nella savana o dagli animali durante il corteggiamento? C’è un fotografo italiano che li ritrae da più di venticinque anni, con passione e tenacia. E’ Pierluigi Rizzato, padovano, esperto di fotografia naturalistica, conosciuto in tutto il mondo e pluripremiato. Quest’anno che la Federazione Italiana di Associazioni Fotografiche l’ha eletto autore del 2013 il Fotocircolo FBN l’ha invitato a tenere una conferenza alla biblioteca di via Corsini giovedì 26 settembre alle ore 21. Rizzato mostrerà alcuni dei suoi stupefacenti reportage, che ha realizzato in anni di viaggi in varie parti del mondo. Tra i ghiacci delle zone polari, nelle sterminate distese verdi della Tanzania – uno dei suoi luoghi preferiti – o nei cieli europei. Appostato per lunghissime ore sotto il sole cocente o esposto alle raffiche gelide, in attesa che arrivasse quel momento unico in cui scattare.

Ma “le emozioni che si provano quando si riesce a cogliere l’azione che mai si ripresenta uguale, nell’eterno riproporsi della vita – afferma – ripagano la lunga e snervante attesa, le fatiche del trasporto della pesante attrezzatura fotografica, i disagi di una sistemazione a volte scomoda”. Le immagini rispecchiano queste emozioni profonde. Non solo per la qualità estetica, la composizione sapiente e i colori sorprendenti, ma anche per la profonda conoscenza degli animali ritratti, acquisita attraverso studi e ricerche. Per questo le sue foto sono pubblicate su riviste e guide naturalistiche, e hanno collezionato una serie incredibile di premi, con numeri da Guinness: 240 riconoscimenti ricevuti in ambito internazionale, concorsi fotografici vinti in 24 paesi del mondo, tra i quali nel 2005 il Grand Prix (primo posto assoluto) all’Austrian Tierenberg Super Circuit di Linz, il più grande concorso fotografico del globo (oltre 52.000 immagini presentate da oltre 100 nazioni), ed ha permesso all’Italia di conquistare 4 volte la Coppa del Mondo Fiap Natura. Info: www.pierluigirizzato.com.

Leave a Reply

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Tempo esaurito. Ricarica il codice!