La bellezza è semplicità e raffinatezza e un look deve fare “Luce” sulla femminilità. Tra le mille installazioni, punta i riflettori su questo concetto di fascino il Fasano Parrucchieri team. Quando Gabriella Bove e Renato Guadagno si sono messi al lavoro con il mentore Vincenzo Fasano per aderire al progetto, la lampadina delle idee si è accesa con la Luce di Primavera. Come si vede nello scatto realizzato dal maestro della fotografia, Sergio Alfieri, il look semplice e raffinato, realizzato sulla modella Guenda di Filippo, è in tema con l’immagine che trionfa nella Rotonda di Salerno, ma allo stesso tempo risulta essere “portabile ed efficace” pure nel quotidiano, anche grazie al fresco make up realizzato da Maria Di Lieto del Centro estetico Semc. “Crediamo che da questa creazione ogni donna possa prendere spunto per un’occasione speciale o un evento particolare come il matrimonio”, spiega Gabriella Bove.

Anche l’abito, nato dalle mani di Angelina Fortunato della sartoria Cuci e Ricama, è volutamente romantico e ricercato nei tessuti e negli inserti floreali fatti a mano, ma leggero e fluido nella linea. Al polso l’unico accessorio, un bracciale creato con gli stessi nastri di raso e petali che decorano la mise. “Abbiamo pensato di creare un’opera che esprimesse l’esaltazione della femminilità ed eleganza con ricercata naturalezza – aggiunge Vincenzo Fasano – proprio come la Venere di Botticelli, simbolo di pura bellezza a cui ci si ispira. La pettinatura vuole incorniciare il volto della modella, valorizzato da un trucco molto naturale: un viso dolce e radioso come quello di una qualunque ragazza felice di volare ad un appuntamento importante”.

Leave a Reply

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Tempo esaurito. Ricarica il codice!