LA SPEZIA UN LIBRO fotografico di grande impatto sul lavoro quotidiano dei mitilicoltori spezzini. A realizzarlo è stato il fotografo livornese Claudio Baraontini, che presenterà il suo volume domani, giovedì 4 (alle 17), all’Auditorium dell’Autorità Portuale della Spezia. Il libro è il racconto per immagini della quotidianità dei mitilicoltori, immortalati negli scatti in bianco e nero di Barontini, fotografo professionista nato a Livorno ma da anni spezzino d’adozione. Barontini collabora con i maggiori magazine italiani ed esteri e nei suoi venticinque anni di carriera ha fotografato alcune delle più importanti celebrità del mondo dello spettacolo, della cultura e della politica: dal principe Carlo d’Inghilterra a Jennifer Lopez, Nicole Kidman, il principe Alberto di Monaco, Robert De Niro, Franco Zeffirelli, Vivienne Westwood, Sylvester Stallone, Roberto Benigni, Pietro Cascella e moltissimi altri vip di fama internazionale. Questa volta però la sua attenzione si è concentrata su una delle più affascinanti realtà del territorio ligure: quella che riguarda il lavoro dei «coltivatori» di muscoli e di ostriche nel golfo della Spezia. LA VITA all’interno della cooperativa, i momenti dedicati alla produzione, le uscite all’alba per mare, i volti, l’amicizia, i rapporti umani, la fatica, le soddisfazioni.

Si tratta di un omaggio pieno di poesia rivolto ai «contadini del mare», un viaggio affascinante capace di raccontare il «dietro le quinte» di due dei prodotti tipici più apprezzati in Italia: i muscoli e le ostriche. «Questo volume scrive, infatti, Caprile nel testo critico inserito nel libro distilla il vero e va assaporato fino all’ultima goccia come avviene per una bottiglia di vermentino spremuto e imbottigliato con amorevole sincerità per essere offerto agli amici. Merito di Claudio Barontini che ha saputo scegliere o cogliere i momenti essenziali da fermare con un clic e li ha quindi raccolti in una sequenza di continue, rinnovabili seduzioni visive dove talora la visione ampia del paesaggio anticipa ed esalta l’evidenza di un particolare in primo piano da porgere con raffinato intendimento pittorico all’attenzione di chi osserva. Così è l’arte quando sposa una verità che sconfina nella poesia». Il libro «Muscolai» prodotto dalla Cooperativa Mitilicoltori Spezzini con il patrocinio del Comune di La Spezia, del Comune di Lerici e con il contributo dell’Autorità Portuale della Spezia, della Camera di Commercio della Spezia e di Carispezia Crédit Agricole è stato stampato da Bandecchi & Vivaldi Editore, Pontedera 2014

Leave a Reply

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Tempo esaurito. Ricarica il codice!